Questo lavoro, ispirandosi ad alcune storie vere di adolescenza ma non solo, tra scuola, famiglia, relazioni professionali, delusioni, emigrazione, desiderio di intimità, cerca di rappresentare, in uno scenario ambientato  tra il Trentino e l’Australia, il gioco dell’essere cercati-ritrovati.
Tutti, da bambini, abbiamo giocato a nasconderci. Più riuscito il nascondiglio, più divertente l’esperienza del ritrovamento.  
Come scrive l’educatore Fernand Deligny “Sparire dalla vista di chi guarda è uno dei modi più efficaci per distinguersi”. 
Nel 2008, partendo da questa riflessione, un gruppo di amici decide di rappresentare in un film questo tipico comportamento umano,  così interessante, così inconsapevolmente riproposto a qualunque età, nella vita di tutti i giorni.
IL PRogetto
Questo film è il risultato dell'impegno volontario di molte persone: un progetto di animazione sociale realizzato in maniera indipendente che ha coinvolto, come attori e tecnici, studenti delle scuole elementari, superiori, studenti universitari, insegnanti, genitori e un gruppo di amici 
Le riprese sono state effettuate in tre Istituti scolastici, nel centro storico di Trento, ad Aldeno, Mori, Drena e in Australia, con l’aiuto di alcuni trentini che vivono là.
Al film hanno collaborato soggetti diversi in un percorso formativo e culturale durato circa due anni.

TRAILER